La ricerca è affidata a Google, che fa un uso pesante di cookie di profilazione.

In nessun altra parte del sito vengono usati cookie di ogni tipo.

Se vuoi fare ricerche e quindi accetti i cookie, clicca “Accetto”. Potrai continuare con le ricerche, accettando la profilazione di Google. Un cookie tecnico registrerà questa scelta.

Se invece clicchi su “Non accetto” potrai continuare a navigare il sito senza cookie, ma non potrai fare ricerche.

ISTITUTO SUPERIORE “E. FERMI”

Istituto Tecnico Settore Tecnologico - Liceo Scientifico delle Scienze Applicate

Apri indirizzo

Strada Spolverina, 5 Mantova tel: 0376 262675 - C.M.: MNIS01100E - Codice Fiscale: 80016570204

IBAN banca: IT 62 S 05696 11500 000013000X51-IBAN posta:IT 22 W 07601 11500 000012443461

ccp: 12443461 - ctu: 0313440 - cod.univoco.ufficio: UF6LSZ


/Home Page /progetti/

PROGETTI DELLA SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2018-2019

 

 EDUCAZIONE   (Area di progettazione A5)

Codice progetto

Nome
progetto

Referente

Descrizione sintetica/Sottoprogetti

P10

Educazione alla cittadinanza

vedere singoli sottoprogetti

Il progetto promuove una partecipazione attiva e consapevole alla vita civile.

Sottoprogetti:

  1. La cittadinanza accogliente (reff. Paola Frigeri e Matteo Scardapane) L’attività è rivolta alle classi prime e si svolge in collaborazione con le associazioni del CSVM Gli studenti partecipano a incontri di tipo laboratoriale per imparare ad agire il rispetto, l’accoglienza e la solidarietà verso l’altro da sé nel proprio quotidiano. Riflettono inoltre sulla cultura della condivisione e della valorizzazione delle differenze per una convivenza pacifica.
  2. L’identità della memoria (reff. Paola Frigeri e Matteo Scardapane) L’attività è rivolta alle classi seconde e si svolge in collaborazione con le associazioni Libera e Namastè. Gli studenti riflettono sull’importanza della memoria nella formazione della coscienza del cittadino; sulla ricerca del senso della memoria nel ricordo delle vittime di Mafia. E’ previsto un percorso preparatorio alla Giornata della memoria e dell’impegno (21 marzo).
  3. L’uso dei social e i rischi connessi (reff. Paola Frigeri e Matteo Scardapane) L’attività è rivolta alle classi terze e si svolge in collaborazione con il corpo dei Carabinieri di Mantova. Il progetto vuole diffondere la cultura della legalità guidando i ragazzi all’uso consapevole dei social e alla conoscenza dei loro rischi. Gli studenti si avvicinano alle forze dell'ordine identificandole quale risorsa in caso di difficoltà e rompendo, così, lo stereotipo dello "sbirro nemico pubblico".
  4. Il processo penale (reff. Paola Frigeri e Matteo Scardapane) L’attività è rivolta alle classi quarte e si svolge in collaborazione con l’Unione delle Camere Penali Italiane (UCPI) e il MIUR. Gli alunni incontrano relatori esterni per ragionare sulle finalità costituzionali del processo penale, sulle sue procedure e sui ruoli dell’accusa, della difesa e del Giudice.
  5. Le mafie in Italia (reff. Paola Frigeri e Matteo Scardapane) L’attività è rivolta alle classi quinte e si svolge in collaborazione con l’associazione Namastè e con la Consulta per la legalità di Mantova. Gli alunni incontrano relatori esterni per prendere coscienza della presenza delle mafie nel territorio mantovano. Il progetto ha lo scopo di dare agli studenti ulteriori strumenti di analisi e riflessione sulla vita sociale, politica ed economica italiana, e più specificatamente mantovana, con il racconto del processo Pesci.
  6. Cittadinanza online (reff. Paola Frigeri e Matteo Scardapane) Creazione, all’interno del sito web di istituto, di un link interamente dedicato alla promozione delle iniziative relative ai temi di educazione alla Cittadinanza proposte all’interno della scuola, ma anche promosse dal territorio. L’attività si coordinerà con quella del gruppo permanente di “Cittadinanza e costituzione”, formato da insegnanti dell’istituto, di cui è prevista la creazione in corso d’anno scolastico.
  7. Un giorno in tribunale (ref. Giuseppina Coppolino) attività rivolta alle classi quarte e quinte. Il progetto prevede una fase preparatoria con lezioni di diritto processuale penale tenute da un noto avvocato penalista del territorio (istruzione sulle regole dell’esame dei testi e controesame). Segue una seconda fase con la simulazione di un processo penale in aula ove gli studenti assumono il ruolo delle diverse parti processuali (imputato, difensore, parte civile, testimone, giudici a latere, cancelliere). Dirige l’avvocato penalista ed è presente un magistrato che presiede l’udienza ed emette sentenza. La terza ed ultima fase consiste in una visita guidata in tribunale per assistere a una vera udienza penale.

 

P01

Educazione ambientale

vedere singoli sottoprogetti

 

Sottoprogetti:

  1. Sarca, Garda, Mincio (ref. Cristian Soncini) Alcune classi del triennio IT di chimica diventano tutor degli alunni delle scuole medie della provincia in un lavoro di monitoraggio e analisi delle acque del Mincio prelevate lungo il percorso del fiume nei comuni delle scuole medie partecipanti.

 

P30 LABTER CREA Daniele Morandini (D.S.)

 

Il Fermi aderisce al LABTER-CREA (LABoratorio TERritoriale - Centro di Riferimento per l'Educazione Ambientale).

Il LABTER-CREA è una struttura di servizio per la diffusione dell'educazione ambientale nell'ottica dello sviluppo sostenibile nelle scuole e nella comunità mantovana. E’ formato da una rete di 15 scuole della provincia di Mantova (5 Istituti Superiori e 10 Istituti Comprensivi).

 

P49

Laboratorio Energie Rinnovabili LER

Gisberto Voce

 

Il progetto coordina l’utilizzo del Laboratorio Energie Rinnovabili (fotovoltaico, geotermico, idrogeno, biodiesel) per incentivarne l’impiego tramite l’ideazione di esperienze didattiche rivolte soprattutto alle classi terminali dell’istituto. Le classi implicate possono diventare, a loro volta, tutor di classi provenienti da altre scuole.

Le tematiche affrontate, relative al problema energetico e ai suoi aspetti tecnici di base, stimolano la riflessione sulle questioni connesse all'uso dell'energia rinnovabile, alla sua reale fattibilità e convenienza oltre che al suo effettivo impatto ambientale.

 

P23 Educazione alla salute Cristiana Zappi

 

Progetto in collaborazione con ATS Val Padana e associazioni di volontariato sul territorio. Sono previsti incontri con esperti (medici, ricercatori, operatori sociali) su problematiche riguardanti la salute quali: gli stili di vita dei giovani, l’alimentazione, l’inquinamento ambientale, le malattie del nostro tempo (AIDS, tumori,…), la donazione di sangue e di midollo, ecc. Alcune delle attività si configurano in forma di peer tutoring.

 

P11

Educazione allo sport

vedere singoli sottoprogetti

 

Sottoprogetti:

  1. Attività sportiva in ambiente naturale e montano (ref.Elisabetta Agostino) L’istituto organizza uscite in ambiente naturale, da svolgersi nei giorni di sabato per gli alunni interessati che non hanno lezione a scuola, al fine di promuovere la conoscenza e la pratica di attività e discipline sportive non effettuabili in palestra nelle normali ore di lezione (sci, ciaspole, pattinaggio, trekking, ecc.).

 

 

torna all'elenco progetti 2018-2019

 

Al Fermi si puo conseguire la certificazione Cambridge ESOL Il Fermi e' Scuola associata all'Unesco Mikrotic Mater-Academy Avanguardie Educative Corsi Autodesk Ambasciatori dell'ONU
Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

| Accessibilità | Informativa Privacy |

e-mail mnis01100e@istruzione.it Posta certificata mnis01100e@pec.istruzione.it

Data Protection Officer: Massimo Zampetti - Privacycert Lombardia S.r.l. - Pass. Don Seghezzi n.2, BG - Tel. 035 413 94 94 - lombardia@privacycert.it - lombardia@pec.privacycert.it

Progetto grafico: Thomas CHIOZZI; Realizzazione: Tiziana SALVI e Stefano SALVI [Credits]